Guasha

 

La tecnica del Guasha consiste nello sfregare la cute del paziente in modo energico al fine di produrre un arrossamento.

Gli strumenti usati negli anni per questo metodo sono vari dal  Corno alla  plastica all’osso, metallo o legno.

La zona da trattare viene unta con un olio quindi si inizia a passare il Guasha più volte fino a quando non compare un rossore.

La principale azione è quella di portare in superficie i F.P. superficializza il blocco di Xue e permette di espellere i fattori patogeni.

Il Guasha muove i liquidi e rilascia il sangue intrappolato nei vasi periferici a livello dei Culi ( pori della pelle) con effetto sui muscoli e gli organi sottostanti.

Le zone più comunemente trattate sono: la base del collo fino alle spalle, la zona infrascapolare e la schiena in genere, e può essere usata su punti specifici come i punti Ting.

E’ controindicato in caso di problemi dermatologici, zone con troppi peli o pelli particolarmente sensibili e delicate.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...